€ 59,90
Marca: Raven Distribution Lingua: Italiano Stato: Nuovo EAN: 9788899949723 Autore: H. P. Lovecraft, F. Baranger


Nel Volume I di Montagne della Follia:

 

Arkham, 1933.
Il professor Dyer, eminente geologo, apprende che presto una spedizione scientifica partirà per l’Antartide con l’ambizione di seguire le orme del gruppo che egli stesso guidò nel 1931. Nella speranza di dissuadere questo tentativo, Dyer decide di dare un resoconto completo dei tragici eventi cui è sopravvissuto, questa volta senza tralasciare i passaggi che aveva taciuto al suo ritorno, per paura di essere scambiato per un pazzo.

 

Due anni prima, le navi noleggiate dalla Miskatonic University erano sbarcate nel continente ghiacciato all’inizio dell’estate meridionale, e il contingente di quattro professori e sedici studenti si era immediatamente messo al lavoro. I primi risultati non tardarono ad arrivare e il biologo della spedizione, il professor Lake, insieme a diversi membri della squadra, partirono per seguire una promettente traccia di fossili. Dopo pochi giorni, annunciò via radio di aver scoperto esemplari stupefacenti di una specie sconosciuta, straordinariamente antica, prima di cessare ogni comunicazione dopo una terribile tempesta. Temendo il peggio, Dyer partì in loro aiuto il giorno successivo. Quello che aveva scoperto lì superava i suoi più inconfessabili timori...

 

Paesaggi desertici ghiacciati, creature indicibili di milioni di anni scoperte in uno stato anomalo di conservazione, strane strutture geometriche in cima a montagne nere, più alte dell’Everest ... questo racconto di Lovecraft ha ispirato generazioni di autori e registi, da John Carpenter, quando ha diretto "La Cosa", a Guillermo del Toro che sogna di portarlo sullo schermo.

 

Affascinato da sempre dall’universo di H.P. Lovecraft, François Baranger, illustratore famoso in tutto il mondo per il suo talento di artista concettuale per il cinema e i videogiochi, s’è fatto carico del compito "ciclopico" di raffigurare le principali opere del solitario di Providence.

 

Nel Volume II di Montagne della Follia:

 

Dopo l’atterraggio nella città sconosciuta, Dyer e Danforth entrarono nella parte sotterranea per fare una prima perlustrazione, spinti dalla curiosità scientifica e dal desiderio di trovare il giovane Gedney.

 

Sotto il ghiaccio, scoprono un gigantesco labirinto di pietra, incontaminato dalla notte dei tempi, dove innumerevoli bassorilievi descrivono la civiltà che ha vissuto lì, dal suo apice al suo declino. Tuttavia, presto, individuano le tracce della slitta di Gedney e seguono le sue tracce... fino al suo cadavere.

 

Se Gedney era già morto, chi hanno seguito dall’inizio? Quali esseri hanno lasciato queste tracce e sembrano muoversi in questa città come se la conoscessero alla perfezione?

 

Congelati dal terrore, ma incapaci di resistere al loro desiderio di saperne di più sugli Antichi, i due uomini scendono sempre più in profondità in questo cimitero ghiacciato, ai limiti della paura e della follia...

 

Paesaggi desertici ghiacciati, creature indicibili di milioni di anni scoperte in uno stato anomalo di conservazione, strane strutture geometriche in cima a montagne nere, più alte dell’Everest... questo racconto di Lovecraft ha ispirato generazioni di autori e registi, da John Carpenter, quando ha diretto "La Cosa", a Guillermo del Toro che sogna di portarlo sullo schermo.

 

Affascinato da sempre dall’universo di H.P. Lovecraft, François Baranger, illustratore famoso in tutto il mondo per il suo talento di artista concettuale per il cinema e i videogiochi, s’è fatto carico del compito "ciclopico" di raffigurare le principali opere del solitario di Providence.

 

2 volumi in cofanetto, copertina rigida. Edizione italiana a cura di Raven Distribution.

Due volumi in copertina rigida con sovracoperta illustrata, ogni volume 64 pagine contenuti all'interno di un cofanetto.